I 38 fiori di Bach

Ordine cronologico di scoperta dei Fiori di Bach

I dodici guaritori

MIMULUS

IMPATIENTS

CLEMATIS

AGRIMONY

CHICORY

VERVAIN

CENTAURY

CERATO

SCLERANTHUS

WATER VIOLET

GENTIAN

ROCK ROSE

 

I sette aiuti

GORSE

OAK

HEATHER

OLIVE

ROCK WATER

VINE

WILD OAT

 

Le energie degli alberi

CHERRY PLUM

ELM

PINE

LARCH

WILLOW

ASPEN

HORNBEAM

BEECH

SWEET CHESTNUT

CRAB APPLE

WALNUT

CHESTNUT BUD

WHITE CHESTNUT

RED CHESTNUT

 

Il completamento

HOLLY

HONEYSUCKLE

WILD ROSE

STAR OF BETHLEHEM

MUSTARD

 

I sette gruppi

 Al termine della sua ricerca E. Bach raggruppò i 38 fiori in sette gruppi di pertinenza a seconda del difetto che li assimilava

“Le reali malattie primarie dell’uomo sono difetti quali

l’orgoglio solitudine

la crudeltà scoraggiamento e disperazione

l’odio ipersensibilità alle influenze e alle idee

l’egoismo insufficiente interesse per il presente

l’ignoranza paura

l’instabilità incertezza

l’avidità Preoccupazione eccessiva per il benessere altrui

Considerate a uno a uno, troveremo che sono tutti contrari all’Unità”

 

rescue-remedy

RESCUE REMEDY

Il rimedio d’emergenza

Il Rescue Remedy, conosciuto anche come ‘trentanovesimo rimedio’- è una composizione creata dallo stesso Bach, indicata per tutti gli stati di EMERGENZA a livello fisico, emotivo e psichico.

 

 

I rimedi floreali che la compongono sono:

CHERRY PLUM – per la paura di perdere il controllo

CLEMATIS – contro la perdita di coscienza e lo svenimento

IMPATIENS – contro l’agitazione e il dolore

ROCK ROSE – contro il panico e il terrore

STAR OF BETHLEM – contro i traumi