Alimentazione naturale e psicosomatica


 

“Lasciate che il cibo sia la vostra medicina e la vostra medicina sia il cibo”

Ippocrate

Alimentazione naturale

Nutrirsi per l’uomo è un bisogno primario, con lo scopo semplice di mantenersi in vita, irrazionalmente l’individuo ha saputo con l’osservazione e l’esperienza, ricercare, raccogliere, seminare, preparare, conservare quello che la natura metteva a sua disposizione per la sua sopravvivenza …

Sopravvivenza, una condizione a cui l’uomo sapeva adattarsi, anche fisicamente, mentre, oggi, è la prima volta che si trova a dover gestire l’abbondanza, situazione verso cui non è preparato né biologicamente, né mentalmente.

L’abbondanza è sempre stata un privilegio di pochi, nobili e potenti, mentre il resto della popolazione ha sempre dovuto affrontare fame e carestie, successivamente, dopo l’ultima guerra, il popolo si è riscattato, e di fatto siamo divenuti tutti “CONSUMATORI” di ogni genere di cose, utili e non , fino a farci perdere di vista la reale funzione del cibo.

Oggi il cibo ha una grande valenza sociale, gli eventi importanti si sanciscono con un pranzo o una cena, si chiudono affari , il cibo è diventato uno status symbol.

Inoltre con esso si compensano i bisogni affettivi ed emotivi, si delega al cibo l’onere di esprimersi al nostro posto, di scaricare emozioni che ci riesce impossibile fare emergere nella loro naturalità.

Il percorso alimentare ha sfaccettature diverse, nutrizionali, energetiche e relazionali/comportamentali.

L’alimentazione è fondamentale affinché corpo e mente possano ritrovare equilibrio e armonia..

Alimentazione psicosomatica

La psicosomatica alimentare prende in considerazione due aspetti fondamentali: gli alimenti e l’individuo visto nella sua interezza.

Nell’ottica psicobiologia, l’alimentazione consiste in qualunque attività attraverso cui ogni organismo si rapporta con il suo ambiente, acquisendo dati e informazioni. Noi esseri umani, non ci siamo evoluti solo in forza di processi biochimici e metabolici, ma perché abbiamo saputo assumere dall’esterno non soltanto sostanze nutritive, quanto sostanze informative, la cui elaborazione e applicazione alla vita quotidiana ha consentito loro di migliorare la qualità della vita individuale e dell’umanità intera.

Troveremo insieme connessioni, regolarità, analogie, tra la personalità degli alimenti e la personalità umana, allo scopo di rinforzare e sviluppare aspetti positivi del comportamento umano attraverso lo stimolo proveniente da un alimento di origine vegetale e animale e nutrienti appartenenti al regno minerale.

Insieme in un rapporto di fiducia e reciprocità, cercherò di migliorare la qualità della vs alimentazione, nutrizionalmente, emotivamente e mentalmente.